#

Il ministro dei trasporti cileno visita l’Interporto e prende a modello la sua organizzazione

Il ministro dei trasporti cileno Gloria Hutt ha visitato ieri l’Interporto di Padova accompagnata dal presidente Sergio Gelain, dal direttore generale Roberto Tosetto e dall’ assessore al commercio del Comune di Padova Antonio Bressa. Il ministro cileno ha sottolineato:“Abbiamo un ottimo sistema portuale ma l’orografia del Cile crea non poche difficoltà di ordine logistico. Per questo è di grande interesse studiare le soluzioni adottate dall’Interporto di Padova, sia dal punto di vista ambientale, sia rispetto ai collegamenti tra le città, i porti e i centri logistici. Di grande interesse è anche il modello di proprietà e di gestione della struttura che è legata ad una serie di enti locali di diritto pubblico. In Cile stiamo attivando infatti una riforma profonda dell’organizzazione amministrativa delegando nuovi poteri e responsabilità alle comunità locali e quello padovano può essere per noi un modello da studiare a fondo e da applicare”. Il presidente Gelain commenta: “E’ un grande onore poter collaborare con il governo cileno in un settore che è fondamentale per le economie del futuro, sempre più interconnesse ed interdipendenti”. Anche l’assessore Bressa ha sottolineato l’importanza di questa visita:”Siamo davvero orgogliosi che Padova sia riconosciuta come una eccellenza internazionale della logistica”.