#

Dissegna Logistics ha inaugurato l’ampliamento del proprio polo logistico in Interporto Padova �

Dissegna Logistics ha inaugurato ieri, con una cerimonia alla quale hanno partecipato, oltre ai vertici aziendali, anche clienti, fornitori e partner, l’ampliamento del proprio polo logistico di Padova. Le aree locate all’interno di Interporto Padova raggiugono così la cospicua superficie di 5000 mq, tra magazzini, uffici e parcheggi, a conferma dell’importanza dell’hub padovano per lo sviluppo dell’attività dell’azienda che ha nell’intermodalità ferro-gomma uno dei principali driver di crescita. Padova è infatti il terminal di arrivo/destinazione dei treni intermodali dedicati ai semirimorchi che servono il centro/nord Europa.
Nei nuovi spazi trovano così collocazione sia l’ufficio che coordina l’attività operativa del traffico intermodale, che un ufficio commerciale dedicato a tutti i servizi offerti, sia in Italia che in Europa. Una scelta che ha tenuto conto anche del prossimo potenziamento dei servizi intermodali dedicati ai semirimorchi da parte di Interporto Padova che, il prossimo anno, inaugurerà un piazzale di carico scarico dedicato e un binario nel terminal serviti dalle gru elettriche a portale. Collegamenti e volumi avranno così possibilità di crescere agevolmente.
Dissegna Logistics conta già ora uno staff di una decina di persone nei magazzini e prevede la creazione di una base stabile in Interporto di circa 30 mezzi, e quindi di altrettanti autisti, per la terminalizzazione dei semirimorchi in arrivo e partenza.

Ilario Dissegna, AD della storica azienda che ha il suo quartiere generale a Rossano Veneto, commenta: “Siamo molto contenti di ampliare il nostro polo logistico qui all’Interporto di Padova che è in una posizione strategica sia per i suoi collegamenti ferroviari che per la sua ubicazione rispetto alla rete autostradale, ma che è anche all’avanguardia nella gestione del terminal con l’utilizzo delle tecnologie, anche digitali, più avanzate. E’ la stessa filosofia che guida la nostra azienda, portare innovazione e qualità in un settore, quello della logistica, spesso legato ancora alla tradizione. Efficienza e sostenibilità, anche attraverso l’intermodalità ferroviaria e marittima, assieme all’attenzione che abbiamo verso i nostri collaboratori a partire dagli autisti, sono per noi imprescindibili. L’obiettivo per i prossimi anni è di consolidare la nostra presenza nei vari mercati europei nei quali operiamo anche con l’apertura di sedi operative sul posto”.

Dissegna Logistics, fondata nel 1986, conta oggi 300 collaboratori, distribuiti nelle varie sedi e dispone di un parco mezzi di oltre 1000 unità. Lo scorso anno ha effettuato 57.000 spedizioni in tutta Europa con una crescita del 17% rispetto all’anno precedente.

Franco Pasqualetti presidente di Interporto Padova sottolinea: “Voglio dire grazie a Dissegna Logistics che ci ha scelto per sviluppare il proprio polo logistico. Si tratta di una grande azienda, con una precisa visione del futuro che condividiamo. E’ anche grazie alla loro volontà di sviluppare intensamente l’intermodalità coi semirimorchi che il nostro progetto di dedicare un’area ad hoc sotto le gru a portale a questi mezzi è potuto decollare. La nostra missione è quella di essere al servizio degli operatori logistici, seguendo le evoluzioni del mercato, così come delle più avanzate soluzioni tecniche; è per questo che stiamo lavorando alla automazione del terminal che garantirà una operatività ancora più snella e efficace. Siamo contenti che Dissegna Logistics con la scelta di ampliare la propria presenza qui, apprezzi il nostro impegno”.